Per attivare un’utenza è necessario stipulare regolare contratto di fornitura. La fornitura di acqua potabile è di norma effettuata al proprietario dell’immobile o a persona fisica o giuridica che detiene od occupa con titolo, previo ottenimento di una delega da parte del proprietario dell’immobile. (vedi Art. 2.7.1 del Regolamento)

Il titolare della fornitura rimane responsabile del pagamento dei consumi effettuati, dei danni arrecati ai misuratori e agli impianti di Idrablu S.p.A. fino al momento della cessazione della fornitura.

Chi entra in possesso, a qualsiasi titolo, di un immobile e qualora sia attiva l’erogazione idrica, deve tempestivamente darne comunicazione ad Idrablu S.p.A. e regolarizzare la sua posizione contrattuale.

La mancata comunicazione comporta l’assunzione solidale, con il nuovo utilizzatore del servizio,del pagamento dei servizi erogati.

DOCUMENTI DA PREPARARE:

• Domanda di fornitura
• Fotocopia documento di identità valido
• Codice Fiscale / Partita I.V.A.
• Estremi Concessione Edilizia/ DIA/ Domanda in sanatoria
• Dati Catastali e stralcio di mappa
• Per Utenza commerciali Visura camerale

 

 

pdf_comp  Apri la versione compilabile

 

Delega

 

pdf_comp  Apri la versione compilabile